ottobre 22, 2018

Viadotto Modica-Pozzallo: Codacons interviene su crollo calcinacci

Il Codacons presenta esposto in Procura e chiede controlli a tappeto in tutti i viadotti e adeguata manutenzione stradale.

Viadotto Modica PozzalloPaura nei giorni scorsi sulla strada provinciale che collega Modica e Pozzallo, nel Ragusano, per la caduta di calcinacci da un cavalcavia che passa sopra l’arteria. La causa sarebbero le infiltrazioni d’acqua dovute alle forti piogge di questi giorniViadotto Modica Pozzallo

La situazione poteva diventare ancora più grave perché al momento dell’arrivo dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza del viadotto altri pezzi si sono staccati e sono caduti su un’auto che stava passando proprio in quel momento.

Viadotto Modica PozzalloIl Codacons, che da anni denuncia, con diversi esposti, le pessime condizioni in cui versano i viadotti in Sicilia, ed i rischi a cui vanno incontro gli automobilisti, ha dato incarico Elisa Di Mattea di presentare un esposto alla Procura di Ragusa anche alla luce del reato di “attentato alla sicurezza dei trasporti” di cui all’art. 432 del Codice Penale.

L’Avv. Carmelo Sardella, Dirigente dell’Ufficio Legale Codacons, dopo il crollo di calcinacci del viadotto in questione, evidenzia, ancora una volta, come gran parte delle strade, autostrade e viadotti Siciliani siano insicuri, spesso impercorribili e comunque privi della necessaria manutenzione. “Chiediamo alla Procura”, afferma l’avv. Sardella, “di accertare le responsabilità della omessa manutenzione e messa in sicurezza di gran parte dei viadotti Siciliani. Infatti, la segnaletica verticale è in gran parte coperta dalle piante.

Biglietti concerto BaglioniLe condizioni del manto stradale sono pessime, essendo piena di buche e crepe che mettono costantemente a rischio l’incolumità degli automobilisti e in particolar modo dei motociclisti. Per di più, gli interventi di manutenzione, che vengono fatti a macchia di leopardo, hanno una scarsa durata. In particolar modo, la situazione dei viadotti è ad alto rischio poiché ci sono evidenti tracce di assenza di manutenzione, e il ferro portante risulta esposto alle intemperie ormai da tempo.”

Giovanni Petrone Presidente Regionale Codacons invoca una task force per il monitoraggio e messa in sicurezza di viadotti e gallerie in Sicilia e si chiede che fine abbiano fatto i fondi stanziati per le opere che si rendono ormai indispensabili sulla rete stradale viaria dell’ex provincia regionale di Ragusa, alle prese con situazioni di degrado dovute all’incuria.

Viadotto Modica Pozzallo Viadotto Modica Pozzallo Viadotto Modica Pozzallo 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *