ottobre 22, 2018

Sicilia: Codacons e 30 organizzazioni chiedono al Governo Nazionale la dichiarazione dello stato di emergenza occupazionale nell’Isola.

Tanasi: “Bisogna trovare misure ad hoc per far riprendere occupazione ed economia”.

Convegno Autismo VacciniMaglia nera, ancora una volta, per la Sicilia in fatto di crescita occupazionale.  Stato emergenza occupazionale

A dirlo è l’ultimo rapporto Svimez che, addirittura, definisce l’occupazione giovanile una vera e propria strage. Secondo quanto riportato dal rapporto, infatti, la Sicilia sarebbe l’unica regione al Sud a perdere punti nei parametri di crescita e scendere al di sotto degli indicatori del 2008.

Stato emergenza occupazionaleLe maggiori vittime i giovani.

Non è possibile assistere a una strage silenziosa senza muovere un dito. Per questo motivo Francesco Tanasi, segretario nazionale del Codacons, insieme a 30 organizzazioni a tutela di cittadini, di professionisti e imprese, chiede al Governo Nazionale la dichiarazione dello stato di emergenza occupazionale in Sicilia, e di trovare misure ad hoc atte a far ripartire l’occupazione e l’economia nell’Isola.

Stato emergenza occupazionale Stato emergenza occupazionale 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *