ottobre 22, 2018

Firmata ad Aci Sant’Antonio la “Carta della Legalità” Codacons

Tutela cittadini consumatoriDopo i reiterati appelli lanciati dal Codacons per la sottoscrizione, da parte dei candidati sindaci del territorio delle Aci per le prossime elezioni Amministrative, della “Carta della Legalità, Trasparenza e dei diritti dei Consumatori”, il candidato a primo cittadino di Aci Sant’Antonio Antonio Di Stefano, con decisione e senza esitazione ha sottoscritto la Carta promossa dall’Associazione, avvenuta alla presenza del Dirigente Regionale del CODACONS, Avv. Carmelo Sardella. Tutela cittadini consumatori

La Carta, in caso di elezione, impegna l’amministrazione ad operare con imparzialità, assumendo le decisioni nella massima trasparenza e respingendo qualsiasi pressione indebita, rendendola pubblica e avviando le dovute azioni penali in caso di situazioni sospette. La sottoscrizione del patto testimonia le intenzioni dei prossimi amministratori e prevede uno specifico protocollo d’intesa studiato per assicurare una particolare tutela ai cittadini-consumatori del territorio.

Tutela cittadini consumatoriLa Carta del Codacons – afferma l’Avv. Sardella – è uno strumento utile anche appannaggio dei dipendenti della Pubblica Amministrazione, invogliati a segnalare eventuali illeciti o rischi legati alla corruzione, in modo da assicurare la massima efficienza e produttività da parte degli uffici comunali. La Carta, tra le altre cose – spiega l’Avv. Sardella – impegna a garantire piena trasparenza, in relazione ai potenziali conflitti di interessi (pubblicando sul sito web dell’amministrazione i dati relativi ad attività professionali svolte, redditi, incarichi ricevuti e conferiti) e, nelle procedure di selezione del personale e nel conferimento di incarichi, a basarsi sul riconoscimento dei meriti e delle competenze professionali; al fine di fare emergere fenomeni di corruzione e di mala gestione, si chiede di fornire strumenti idonei a dipendenti e operatori della P.A. per segnalare illeciti e comportamenti contrari al buon andamento della P.A. avvenuti all’interno della propria struttura. Il Codacons – conclude Sardella – rivolge un plauso al candidato Sindaco Di Stefano, perché accettando la Carta della legalità ha dimostrato di avere a cuore gli interessi dei cittadini.”

Tutela cittadini consumatori Tutela cittadini consumatori Tutela cittadini consumatori

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *