ottobre 22, 2018

Codacons: “Questa estate non abbandonarlo”

12 illustrazioni e un video per sensibilizzare e difendere i diritti degli animali.

Difesa diritti animaliContro l’abbandono di cani e di altri animali scende in campo Francesco Tanasi, Segretario Nazionale  Codacons, con l’iniziativa  di sensibilizzazione e di difesa dei diritti  denominata

 “Questa estate non abbandonarlo”. Difesa diritti animali

Difesa diritti animaliDifesa diritti animali……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….
Difesa diritti animaliIl protagonista dell’iniziativa è Mumù (autore il catanese Giuseppe Messina), un dolce amico a quattro zampe che in 12 illustrazioni originali d’autore e in un video, diffuso dal Codacons, farà vedere il destino che tocca ai suoi amici che finiscono in strada.

 

Con questa campagna per la difesa degli animali vogliamo anche ricordare – spiega Tanasi – che l’abbandono degli animali è un vero e proprio reato punito dal nostro codice penale con l’arresto fino a un anno e una multa fino a 10.000 €.

L’abbandono dei cani o di altri animali, non solo presso le autostrade, purtroppo è un fenomeno ancora molto diffuso in Italia, e spesso i responsabili riescono a farla franca pur mettendo in pericolo la vita degli altri utenti e quella degli stessi animali che abbandonano al loro destino.

.

Tanasi: i cittadini possono segnalare al Codacons gli abbandoni, provvederemo a denunciare i responsabili in Procura.

Difesa diritti animaliEcco perchè Tanasi lancia un appello a tutti cittadini di segnalare al Codacons (Tel. 892-007), magari inviando foto, numero di targa dell’auto o qualsiasi particolare utile ad indentificare i responsabili del crimine.

Il Codacons provvederà a presentare formale denuncia in Procura affinché chi si rende protagonista di un gesto così odioso sia assicurato alla giustizia e paghi per il reato commesso.

Per visualizzare il video clicca qui.

Difesa diritti animali Difesa diritti animali Difesa diritti animali

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *