ACIREALE: Il CODACONS e il condominio si costituiranno parte civile nel processo contro Salvatore Trovato l’ex amministratore di condomini e avvocato con la passione dei libri su Acireale, accusato di essersi appropriato di risorse finanziarie di un Condominio amministrato per circa dieci anni. Lo rende noto l’avvocato Carmelo Sardella dell’ Ufficio legale Regionale CODACONS.
Trovato noto personaggio acese, è stato rinviato a giudizio per un presunto ammanco, pari a 7.700,00 euro nelle casse del condominio in questione. L’udienza, si svolgerà il prossimo 23 maggio dinanzi la Prima Sezione Penale del Tribunale di Catania e dovrà rispondere del reato di appropriazione indebita aggravata dall’aver agito abusando delle prerogative inerenti la relazione d’ufficio.

I proprietari degli appartamenti avrebbero versato migliaia di euro per il pagamento delle utenze che non sarebbero mai state pagate.

Trovato, secondo la denuncia del nuovo amministratore Barberina Vettori, non avrebbe provveduto a far approvare i bilanci consuntivi e avrebbe incassato le somme per il pagamento delle bollette (riscaldamento, Enel, e altre pendenze condominiali) senza corrispondere il pagamento delle stesse, esponendo, quindi, nella contabilità condominiale, costi superiori a quelli sostenuti dai proprietari del condominio.

Veniva spiegato nella denuncia, inoltre, che Trovato una volta rimosso dalla carica di amministratore, avrebbe prelevato dal conto corrente bancario intestato al condominio somme per migliaia di euro, senza giustificare la causa dei suddetti prelievi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui