giugno 20, 2019

Lunghe liste d’attesa e carenza di medici?

Ecco la proposta shock del M.P.C.I.  per risolvere il problema. Abolire incompatibilità per un periodo limitato.

Sanità carenza mediciProposta shock del Movimento Politico Consumatori Italiani (M.P.C.I.) per affrontare il problema liste di attesa e carenza medici. Semplice ed immediata: abolire le incompatibilità per un periodo necessario alla normalizzazione delle criticità. Il regime delle incompatibilità fu introdotto in un momento storico diverso, anzi opposto in cui si doveva fronteggiare una crescente disoccupazione medica ed era necessario potenziare e proteggere il servizio sanitario pubblico. Sanità carenza medici

Sanità carenza mediciOggi la situazione è ribaltata: pochi medici, ancor meno specialisti, tempi di soluzione per forza di cose lenti. Non si può però più aspettare. Aprire un dibattito su questo tema è ormai irrinunciabile. Ogni medico che abbia già un rapporto di dipendenza pubblica o privata o di convenzione potrebbe, su base volontaria ma ovviamente retribuita, prestare la propria opera in altri settori del SSN, cosa oggi impossibile.

Si tratterebbe –spiega Francesco Tanasi Leader Nazionale del Movimento Politico Consumatori Italiani – di una soluzione tampone ma libererebbe grandi risorse e grandi professionalità al momento imbrigliati in un meccanismo forse ormai obsoleto e che dovrebbe certamente essere rivisto e riprogrammato.

Sanità carenza medici Sanità carenza medici Sanità carenza medici 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *