agosto 20, 2019

Catania: disservizi fantozziani al Policinico

Codacons chiede rispetto per i malati oncologici.

Policlinico disservizi oncologiaNon c’è rispetto per i malati oncologici. È questa l’amara conclusione che deriva dalla nuova procedura determinata relativamente alla dispensazione del farmaco IQVIA. Si tratta di una sostanza importantissima nella gestione degli stati di immunodepressione e che finora veniva erogata ai pazienti tramite la farmacia ospedaliera dello stesso nosocomio. Policlinico disservizi oncologia

Da qualche tempo una cervellotica disposizione prevede che nonostante piani terapeutici che prevedono una durata di terapia di almeno sei mesi, ogni mese il paziente o chi per lui debba ritornare in ospedale per una trascrizione di ricetta e senza un ambulatorio dedicato e senza uno straccio di prenotazione. Succede così che si perdano intere giornate per un semplice atto burocratico mischiando l’attività ambulatoriale assistenziale con quella autorizzativa. Insomma l’ennesima stupidaggine di una amministrazione inesistente e confusa, in pieno delirio burocratico. Il Codacons chiede quindi che tale assurda disposizione venga rimossa, che si agevoli al massimo l’iter burocratico e che si provveda a sanzionare l’eventuale responsabile di questo misfatto.

Policlinico disservizi oncologia Policlinico disservizi oncologia Policlinico disservizi oncologia 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *